Come riordinare la cameretta con 3 semplici gesti


Le camerette dei bambini sono stanze davvero vissute: ci si dorme, veste, cambia, gioca. A volte si è riordinato e sistemato da poco e ci sono di nuovo giocattoli e vestitini sparpagliati, ecco 3 amici dell’ordine e dell’organizzazione:

Un cesto per i giocattoli: è bellissimo lasciar giocare liberamente il piccolo sul pavimento della cameretta, ed è incredibile come riesca a ricoprirlo interamente in un attimo con tappeto di peluche, pupazzi e giocattoli vari.  I cestone è davvero la soluzione più razionale per riordinare velocemente: si ripone tutto al suo interno in pochi secondi e i giochi saranno di nuovo tutti a disposizione del piccolo per la prossima volta. Se lo scegliete con un coperchio, stile cassapanca, darà ancor più l’idea di ordine e proteggerà i giocattoli dalla polvere.

Una cesta chiusa per i vestitini smessi. Nei primi anni succede spesso di dover cambiare il bimbo in corsa, prima di uscire oppure di notte. Raggiungere il bagno per riporre gli abitini da lavare può richiedere altro tempo prezioso, oppure di notte si può rischiare di svegliare chi riposa; ma lasciarli sparpagliati per la cameretta conferisce un’idea di disordine. Anche qui, con un gesto velocissimo, si archivia tutto velocemente. Inoltre io ho sempre preferito lavare separatamente i capi dei bimbi per i primi anni, e in questo modo non occorrerà separarli prima di fare il bucato.

Contenitori da mensola o da ripiano: sono gli alleati di noi adulti. Rendono invisibili e quindi non attraenti per i piccoli il loro contenuto, e al tempo stesso, permettono di ritirare giocattoli rumorosi, o altri oggetti da tenere fuori dalla loro portata i un batter d’occhio.

 

Meglio evitare invece cestini e piccole pattumiere da pavimento: rischiano di essere ispezionati dai nostri piccoli esploratori alla nostra prima distrazione!

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Guida agli acquisti, Idee regalo, Mobili cameretta, Regalo nascita e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...