Cosa serve quando si torna a casa dall’ospedale con il neonato


Se molti ospedali ormai consegnano una lista degli oggetti necessari a mamma e bimbo nei primi giorni dopo la nascita, una volta a casa il rischio è di circondarsi di troppi oggetti non tutti subito necessari o di non avere a disposizione proprio quello che serve di più.

Ecco una breve lista di cosa sarà strettamente necessario avere al rientro a casa, con qualche idea per gli acquisti, che trovate tutte qui:

– Il seggiolino per l’auto per trasportare a casa il piccolo, al corso preparto l’ostetrica lo ha giustamente definito “il più indispensabile degli accessori”;

– Una culla dove possa riposare, molto comoda anche la navicella per i primissimi mesi (quella nella foto è una Orbit Baby e si trasforma in dondolo per rilassare il piccolo e facilitare il sonno),  copertine e swaddle, inconfondibili le aden + anais;

– Una sdraietta dove poter stare durante il giorno e partecipare alla vita quotidiana della famiglia, per stare in compagnia anche mentre si dorme, meglio se reclinabile in più posizioni, facilmente lavabile e senza batterie, come la balance soft baby bjorn, che dondola grazie al movimento del bambino o alla sollecitazione di un adulto;

– Un fasciatoio per poter essere cambiato in sicurezza e dove tenere a portata di mano i prodotti per l’igiene del piccolo, in modo da non doversi allontanare da lui mentre lo si cambia. Ideali quelli che crescono con il bimbo, come il fasciatoio Leander, che si trasforma il scrittoio;

Body, tutine di cotone adatte alla stagione, calzine della taglia 0 i 1;

Pannolini  2-4 kg, crema all’ossido di zinco, garze per l’igiene e la medicazione del cordone ombelicale;

– Un carillon o pupazzetto con musica rilassante per il piccolo, davvero innovativo il Gufo di Cloud B, che riproduce quattro diversi suoni: il battito del cuore materno, le piogge di primavera, le onde dell’oceano e suoni delle balene;

– Un marsupio per stare vicino alla mamma e al papà quando si esce, oppure un passeggino con riduttore o navicella;

– Un biberon valvolato per neonati, nel caso in cui la mamma debba togliersi il latte o sia necessaria una piccola aggiunta e o debba allattare artificialmente il piccolo. Il biberon Natural Flow di Dr Brown’s è appositamente studiato per i neonati e con il suo sistema di valvole riduce coliche, rigurgiti e gas intestinali. Non indispensabili, ma utili uno o due succhiotti.

 

 

 

– Una vaschetta per il bagnetto, le innovative blooming bath sono morbide e avvolgenti e danno il massimo del confort al piccolo;

– Una borsa per il cambio con fasciatoio da viaggio per le uscite, per poter cambiare il piccolo in comodamente praticamente ovunque; la Bento di skip hop ha ben 15 tasche e due contenitori termici per i biberon.

 

Per la mamma: coppette per il latte, tisane alle erbe, un locale tranquillo in cui allattare, tantissimo affetto e supporto.

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Neonati, Parto. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...