10 Accessori per il passeggino

skip-hop-alphabet-zoo-stroller-bar-toy-185601Finché il bambino non cammina autonomamente e in modo sicuro, il passeggino è davvero indispensabile nelle uscite e diventa un comodo punto di appoggio, dal momento che le mani dell’adulto seno impegnate a spingerlo.
Ci sono accessori innovativi che possono davvero potenziarne o rendere più confortevoli le possibilità di utilizzo

L’antifurto per passeggini: se in un negozio, locale, abitazione accedere con il passeggino può essere difficoltoso, in molti casi è davvero noioso doverlo piegare e rimettere in macchina, magari per pochi minuti di commissione. Ecco allora un piccolo accessorio che vi semplifica gli spostamenti: vi permette di fissare il passeggino ad un elemento fisso come un palo, un cancello, e il cavo in acciaio proteggerà il vostro passeggino dai furti.

Un gancio porta spesa: se uscite a comprare qualcosa a piedi, il gancio è davvero utile per continuare ad avere entrambe le mani e le impugnature del passeggino libere. Permette ù, una volta giunti a casa o all’auto, di spostare con un solo gesto le varie borse degli acquisti fatti.

Un piccolo astuccio portasalviette da tenere appeso al passeggino per avere subito a portata di mano una salviettina quando occorre. , e si può estrarre una salviettina usando una sola mano!

swipe

Un po’ di musica, per aiutare il piccolo a rilassarsi nel momento della nanna o per stimolarlo a ballare e muoversi in un momento di noia. La iBambola da passeggio Lulu di Woon è una morbida bambola da abbracciare e fissare al passeggino che al suo interno contiene un lettore mp3 con casse per avere sempre la canzoncina e la bambola del cuore a portata di mano.

Un kit per il cambio del pannolino, perché sono ancora molti i locali pubblici non attrezzati con il fasciatoio, e averne uno piccolo da viaggio può davvero fare la differenza per il piccolo.

La borsa del cambio, senza dubbio è la regina degli accessori da passeggino, perché con le sue tante tasche si presta per riporvi davvero di tutto sia prima di uscire che durante le uscite. E si trovano per gemelli, o fratellini, con portapappa termico o con fasciatoio integrato.

Un porta ciuccio. Per avere sempre con sé l’agognato oggetto del desiderio e soprattutto averlo a portata di mano.

Un porta biberon termico per il latte o l’acqua per averli sempre a portata di mano e alla temperatura giusta.

Una cesta portaoggetti aggiuntiva da posizionare sul passeggino, per eventuali acquisti.

Un parapioggia, zanzariera, coperta o sacco imbottito a seconda della stagione.

Un gioco per intrattenere il piccolo mentre si cammina, ABC Zoo di Skip Hop ha uno specchietto che consente la comunicazione visiva con il piccolo anche mentre questi è rivolto vero l’esterno

E perché no, un piccolo gadget con cui personalizzare il passeggino della piccola o del piccolo come i Sassy Charm Bands.

Annunci
Pubblicato in Viaggi con bambini | Lascia un commento

Svezzamento o auto-svezzamento, prodotti innovativi che stimolano l’autonomia

bavaglino aden anais mussolaSia che optiate per lo svezzamento tradizionale, o per l’auto-svezzamento, intorno ai 6 mesi sarete alle prese con la pappa. Ci sono oggetti davvero innovativi (come quelli che trovate qui) che possono fare la differenza in questa delicata fase per stimolare l’autonomia del bambino:

  • Un seggiolone che permetta al bambino di stare seduto comodamente e in modo sicuro, meglio se avvicinabile alla tavola, così da poter mangiare tutti insieme, facendolo sentire parte della famiglia anche durante il momento dei pasti, il Baby Bjorn evita che il bambino possa mettersi in piedi, né spingere con i piedi contro il tavolo, garantendo la massima sicurezza.
  • Una bavaglia ampia e coprente, come quelle di aden + anais che proteggono non solo anteriormente, ma per tutto il raggio di azione delle manine dei piccoli esploratori. Permettono al bambino di mangiare da solo in tutta libertà, senza la preoccupazione che si possa sporcare i vestitini.
  • Un piatto con ventosa, in modo che sia ben ancorato al tavolo, perché il piccolo possa sperimentare la consistenza della pappa e iniziare a servirsi da solo. Le Ciotole Catch di Boon hanno anche il raccogli pappa laterale, per i primi esperimenti del piccolo con il cucchiaio o con le manine.
  • Un cucchiaio, possibilmente morbido, facile da impugnare per le manine del bambino le Posate ergonomiche Benders Boon si possono piegare sia a destra che a sinistra (a seconda della mano che il bambino predilige usare) per facilitare l’uso autonomo della posata. Man mano che il piccolo cresce, il genitore può ridurre l’angolo di piegatura fino a giungere ad avere la posata dritta.
  • Una tazza da cui imparare a bere con beccuccio morbido per agevolare il passaggio dal seno o biberon, con due pratici manici e possibilmente antigoccia, come la Tazza antigoccia con manici Dr. Brown’s.

E mentre mamma e papà mangiano, perché non offrire un po’ di frutta al piccolo, ma in tutta tranquillità con il Portacibo svezzamento Sassy potrà mordicchiare un pezzo di mela o banana in completa autonomia: solo quando il cibo sarà passato attraverso le maglie della reticella del porta-cibo, potrà essere inghiottito, che soddisfazione per il piccolo poter tenere da solo il cibo e mangiarlo in compagnia!

Pubblicato in Svezzamento | Contrassegnato , | Lascia un commento

Come tenere occupato un bambino piccolo

casa zoo skip hopCi sono situazioni in cui è necessario tenere impegnati i bambini piccoli, ad esempio quando si è in attesa dal pediatra, o di essere serviti al ristorante, o ancora quando si ha semplicemente bisogno di seguire i fratellini più grandi nei compiti.

Ecco alcune idee per tenerli allegramente impegnati.

In casa:

  • Far decorare il frigorifero con lettere o numeri magnetici;
  • Proporre un gioco ad incastro;
  • Farli colorare sul pavimento, stendendo un foglio molto grande, o il fondo di uno scatolone, e pennarelli ad acqua;
  • Lasciare a disposizione un cartone delle uova vuoto e alcune palline da ping pong o dei pon pon per il classico gioca del riempi e svuota;
  • Con una bottiglia di plastica vuota, privata del tappo e dell’anello di plastica e alcune cannucce, il bambino potrà infilare nel collo della bottiglia tutte le cannucce che riesce, (se gliele date già appiattite starà impegnato per più tempo;
  • Un libro cartonato o in legno da sfogliare;
  • Costruzioni in legno come la Casetta Zoo ABC di Skip Hop;
  • Trenini o altri giocattoli trainabili; come
  • Puzzle con cubi in legno;
  • Plastilina colorata biologica e formine come la eco-dough di eco-kids;
  • Pesciolini e animaletti del bagnetto da infilare in una bacinella.

camion alfabeto melissa e doug

Fuori casa:

  • Un piccolo album da colorare con dei pastelli a cera, in assenza di un tavolo, potranno usare una sedia libera come banchetto;
  • Una piccola lavagnetta con lettere o numeri magnetici;
  • Una piccola scatola con alcuni animaletti della fattoria da proporre solo quando si è in attesa, non avendoli spesso a disposizione saranno davvero apprezzati;
  • Una macchinina;
  • Una bambolina da vestire;
  • Un pacchetto aperto di grissini, da infilare e sfilare;
  • Un libro cartonato da sfogliare.
  • Piccoli album con adesivi attacca stacca.
Pubblicato in Shopping | Lascia un commento

Come organizzare una giornata in piscina con i bambini

Estate, tempo di giornate in piscina, se ci si va con il bimbi al seguito può essere utile una checklist delle cose da portare:

In uno zainetto:

– crema solare, meglio portarla con sé, anche se l’avete già spalmata a casa, perché dopo esser stati in acqua sarà bene rimetterla;

– cappellino con visiera;

– cuffia;

– costumino;

– ciabattine;

– telo spugna;

– accappatoio;

– giocattolino;

– detergente per la doccia;

– pannolini (se ne fa ancora uso) per piccoli nuotatori e normali (per il dopo doccia);

– salviettine umidificate ed eventuali prodotti per il cambio dei pannolini;

– succhiotto (se ne fa uso).

In una piccola borse termica (o nella tasca isotermica dello zaino, se ne è dotato, come lo zoopack di skip hop qui sopra) :

– pappa e merenda: frutta, yogurt o omogeneizzato;

– cucchiaino;

– biberon con acqua.

Molte piscine sono dotate di fasciatoi nei bagni, in caso non siate certe ci siano, meglio portarsi la borsa per il cambio in cui potrete infilare praticamente tutti i prodotti elencati in checklist, se è dotata di scomparto termico, come la borsa fasciatoio da viaggio di skip hop:

 

 

 

 

 

Pubblicato in Borse per il cambio, Prodotti innovativi | Contrassegnato , | Lascia un commento

Cosa serve quando si torna a casa dall’ospedale con il neonato

Se molti ospedali ormai consegnano una lista degli oggetti necessari a mamma e bimbo nei primi giorni dopo la nascita, una volta a casa il rischio è di circondarsi di troppi oggetti non tutti subito necessari o di non avere a disposizione proprio quello che serve di più.

Ecco una breve lista di cosa sarà strettamente necessario avere al rientro a casa, con qualche idea per gli acquisti, che trovate tutte qui:

– Il seggiolino per l’auto per trasportare a casa il piccolo, al corso preparto l’ostetrica lo ha giustamente definito “il più indispensabile degli accessori”;

– Una culla dove possa riposare, molto comoda anche la navicella per i primissimi mesi (quella nella foto è una Orbit Baby e si trasforma in dondolo per rilassare il piccolo e facilitare il sonno),  copertine e swaddle, inconfondibili le aden + anais;

– Una sdraietta dove poter stare durante il giorno e partecipare alla vita quotidiana della famiglia, per stare in compagnia anche mentre si dorme, meglio se reclinabile in più posizioni, facilmente lavabile e senza batterie, come la balance soft baby bjorn, che dondola grazie al movimento del bambino o alla sollecitazione di un adulto;

– Un fasciatoio per poter essere cambiato in sicurezza e dove tenere a portata di mano i prodotti per l’igiene del piccolo, in modo da non doversi allontanare da lui mentre lo si cambia. Ideali quelli che crescono con il bimbo, come il fasciatoio Leander, che si trasforma il scrittoio;

Body, tutine di cotone adatte alla stagione, calzine della taglia 0 i 1;

Pannolini  2-4 kg, crema all’ossido di zinco, garze per l’igiene e la medicazione del cordone ombelicale;

– Un carillon o pupazzetto con musica rilassante per il piccolo, davvero innovativo il Gufo di Cloud B, che riproduce quattro diversi suoni: il battito del cuore materno, le piogge di primavera, le onde dell’oceano e suoni delle balene;

– Un marsupio per stare vicino alla mamma e al papà quando si esce, oppure un passeggino con riduttore o navicella;

– Un biberon valvolato per neonati, nel caso in cui la mamma debba togliersi il latte o sia necessaria una piccola aggiunta e o debba allattare artificialmente il piccolo. Il biberon Natural Flow di Dr Brown’s è appositamente studiato per i neonati e con il suo sistema di valvole riduce coliche, rigurgiti e gas intestinali. Non indispensabili, ma utili uno o due succhiotti.

 

 

 

– Una vaschetta per il bagnetto, le innovative blooming bath sono morbide e avvolgenti e danno il massimo del confort al piccolo;

– Una borsa per il cambio con fasciatoio da viaggio per le uscite, per poter cambiare il piccolo in comodamente praticamente ovunque; la Bento di skip hop ha ben 15 tasche e due contenitori termici per i biberon.

 

Per la mamma: coppette per il latte, tisane alle erbe, un locale tranquillo in cui allattare, tantissimo affetto e supporto.

 

 

Pubblicato in Neonati, Parto | Lascia un commento

Estate: tempo di giochi con l’acqua

Ai bambini piace tantissimo giocare con l’acqua e l’estate è decisamente la stagione più adatta per farlo.

In questa periodo infatti le occasioni per stare a contatto con l’acqua sono davvero tante: in piscina , al mare o semplicemente durante il bagnetto quotidiano, che può essere piacevolmente prolungato grazie alle alte temperature.

Giocattoli colorati e galleggianti faranno la gioia dei piccoli e li abitueranno a stare e muoversi liberamente in acqua. Eccovene alcuni davvero stimolanti che trovate qui:

Acquario sort & spin di skip hop galleggia sull’acqua e combina il classico gioco ad incastri con animaletti tridimensionali anch’essi galleggianti, con cui giocare anche liberamente e imparare i loro nomi e i nomi dei colori in cui sono realizzati.

 

La barca da pesca Sassy stimola il coordinamento oculo-manuale e si presta a molti giochi: pescare i 4 pesci colorati, staccare il ponte dalla barca e utilizzarlo come paletta, staccare la canna da pesca per giocare a fare il pescatore, usare la razza e il delfino come contenitori e filtri per l’acqua.

I contenitori Stack & Nest di Kid-O sono ideali per i travasi, ma possono anche essere impilati uno sopra l’altro per formare una torre altissima o al contrario inseriti uno nell’altro e ottenere una scatola di stelle, che a sua volta può essere riempita d’acqua usando i contenitori più piccoli per riempirla.

Le Creature Cups di Boon hanno pezzi intercambiabili e consentono di realizzare tanti animaletti del mare diversi, che possono essere riempiti d’acqua. Il divertimento sta poi nel vedere  come questa esce dalla testa di ciascuno di essi. Anche con questo giocattolo il bambino può essere stimolato a provare a ripetere il nome dell’animaletto creato: granchietto, polipetto, pesciolino e il colore di ogni singolo pezzo.

 

La Turtle Island di skip hop: un cubo morbido che si trasforma in un’isola galleggiante e contiene due tartarughe che possono essere riempite d’acqua per poi spruzzarla. Quando il cubo è chiuso, il bambino può infilare le due tartarughe all’interno attraverso i due grandi oblò posti su due lati. Mentre quando è aperta l’isola si presta a mille avventure per le due tartarughe che possono essere impugnate contemporaneamente dal bambino per farle interagire.

La Stella Marina Stay-put Stacker di skip hop è ideale per la piscina. Infatti le 5 stelle galleggianti che la compongono possono essere distribuite all’interno di una piccola piscina per bebè e il gioco sarà recuperarle tutte e infilarle nel bastone, che è anch’esso galleggiante. Si presta anche per far giocare più bimbi contemporaneamente. Stimola il bambino a muoversi in acqua naturalmente ed è ideale per riprodurre i primi esercizi di acquaticità.

Pubblicato in Bagnetto, Idee regalo | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Pioggia e vento….qualche consiglio su come vestire il tuo bimbo!!!

Buon giorno mamme,untitled

è incredibile,  sembrava arrivata l’estate e invece pioggia e vento ci fanno ripensare all’autunno!!

A qualcuno, sono sicura, ha fatto piacere, perché l’aria è più fresca e non c’è l’afa irrespirabile di settimana scorsa!

Bisogna però fare davvero attenzione a come vestiamo i nostri bimbi, perché con tutti questi sbalzi di temperatura è più facile raffreddarsi! Vale sicuramente il  “consiglio della nonna” di vestirsi a strati e poi è utile e comodo usare quelle belle giacche antivento che si trovano un po’ ovunque! A me ad esempio piacciono molto quelle di Petit Bateau, eleganti  ma soprattutto davvero ben fatte! Un altro negozio francese che mi piace tanto è Du Pareil Au Meme. Hanno capi super colorati con fantasie sfiziose e tanti accessori antipioggia utili (ad esempio cappelli, poncho e impermeabili).

Invece per i negozi un po’ più low cost, c’è H&M o Zara. Fanno collezioni di moda e hanno delle cose carinissime. Di recente però un’amica mi ha fatto scoprire anche la praticità e la convenienza dell’abbigliamento sportivo di Decathlon, dove ad esempio si possono trovare le giacche antivento, ma anche tanto altro abbigliamento sportivo a buoni prezzi.

E poi munitevi di stivaletti di gomma e ombrellino e vedrete che il vostro bimbo saprà come divertirsi! Quindi è vero che non si può andare al parco, ma saltare nelle pozzanghere come Peppa Pig è altrettanto divertente…….almeno così dice mia figlia!!!! 😉

thTHH4AZYX

Pubblicato in Baby friendly, Shopping | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

AIUTO! Perchè mio figlio non si addormenta? Sarà la paura del buio?

A volte è una vera fatica!!!

E’ inevitabile, quando arriva il momento della nanna i nostri bimbi sono più vispi di prima e non ne vogliono proprio sapere di dormire. Ma una soluzione c’è: sedetevi accanto a loro, creata una bella atmosfera soft, con luce soffusa e assenza di rumori e fatevi aiutare da una simpatica tartaruga peluche!  Tartaruga Twilight Turtle Tunes T3 di Cloud b non è ovviamente un normale peluche! Infatti nasconde due segreti:

  • Il suo guscio si illumina di una soffusa luce nei toni del blu, giallo o verde e proietta sul soffitto 8 vere costellazioni celesti; l’atmosfera diventa suggestiva e calmante in un attimo!
  • Utilizzando un’applicazione per cellulari e tablet, la vostra tartaruga riprodurrà tutte le dolci melodie che vorrete!

autoPer i maschietti super grintosi suggerisco anche la splendida automobile rossa  Twilight Carz rossa di Cloud b e per le dolci principesse, non posso che consigliare il preferito di mia figlia, uno splendido principe ranocchio,  Twinkling Firefly Frog di Cloud b, da riempire di coccole e ovviamente…… di baci!

Per i bimbi più grandicelli, direi dai tre anni in su, arriva però anche la paura del buio!!!! Immaginano sempre mostri spaventosissimi nascosti chissà dove nella loro stanza! Quelli di mia figlia erano blu e gialli!!! E allora non c’è niente di meglio per scacciarli tutti e sentirsi al sicuro, che addormentarsi abbracciati ad un dolce orsacchiotto (Glow cuddles bear) o ad un buffo coniglietto (Glow cuddles bunny) con il pancino che si illumina!

 

191677

Per queste e tante altre simpatiche lucine, ti aspetto sul nostro sito! Ecco il link per vedere tutte le nostre luci antibuio.

 

 

 

Immagine | Pubblicato il di | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

10 idee regalo per il secondo compleanno

A due anni i bambini iniziano a sentirsi grandi, ecco dieci idee regalo che rispecchiano il loro desiderio di autonomia:

1) Un trolley Zoo di Skip Hop, li farà sentire importanti nell’avere una valigia tutta per sé da portare, proprio come fanno i grandi, e che valigia!

2) Uno zainetto di Beatrix NY o uno Zoopack di Skip Hop per le uscite di tutti i giorni e per avere sempre con sé i giocattolini preferiti.

3) Una vera bicicletta, come la Wishbone Bike che cresce con il bambino fino ai 5 anni, ideale per imparare a trovare l’equilibrio.

4) Un carretto Wishbone Wagon 3 in 1 per trasportare i suoi tesori più grandi, ma anche un amichetto o per scorrazzarci usandolo come automobilina.

5) Il dondolo e cavalcabile Wishbone Flip per muoversi su ruote anche in casa e per fare lunghissime dondolate in libertà.

6) Un thermos Cozy Can di Beatrix NY per bere come dalle lattine come fanno i grandi, ma bibite sane come latte, succhi di frutta o acqua, mantenute alla temperatura desidarata.

7) Un guanto Bagnetto zoo di Skip Hop per iniziare a provare a lavarsi da solo in allegria

8) Un Glow Cuddles Bear di Cloud B, un orso di peluche con cui vincere la paura del buio e riuscire a a dormire da solo, cullato dal battito del suo cuoricino che si illumina

9)  La pasta da modellare Eco Doug di Eco Kids per creare da solo oggetti fantastici con cui giocare, è adattai anche alle pelli più delicate.

10) I blocchi in legno di Melissa & Doug, per costruire da solo una torre altissima e per iniziare a imparare i tanti nomi degli animali raffigurati.

Tutte queste idee le trovate sul nostro sito Apple Pie!

 

 

Pubblicato in Guida agli acquisti, Idee regalo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Due giochi prescolari 16 attività

Il Camion dell’alfabeto e il Garage impila e conta sono due giocattoli prescolari molto versatili per avvicinare i bambini al fantastico mondo delle lettere e dei numeri in modo davvero piacevole, divertente e creativo:

Il Camion Alfabeto di Melissa & Doug realizzato in legno ha un carico speciale di 28 blocchi con le lettere dell’alfabeto. Tantissime le attività possibili, oltre a giocarci come se fosse un semplice camion:

  • Quando il bambino è ancora piccolissimo, ma anche quando sarà più grandicello, può realizzare torri altissime e altre costruzioni fantastiche;
  • Ma anche infilare i blocchi di lettere nelle asticelle poste sul camion;
  • Crescendo, con l’aiuto di un adulto che ne scandisce il suono, potrà iniziare a riconoscere le vocali;
  • Sempre con l’aiuto di un adulto provare a ripetere l’intero alfabeto con le lettere maiuscole;
  • Si potrà poi scegliere a caso una lettera e chiedere: “che lettera è?”,  il bambino  dovrà provare a riconoscerla e a pensare a una parola che inizia con quella lettera: “M come… “;
  • E provare a scrivere una sillaba per poi chiedergli di riprodurne il suono, dopo aver letto con lui le prime;
  • Quindi chiedergli di scrivere lui stesso una sillaba come: tu, ma, la e poi qualche parola, come: mano, pane, uva ecc.
  • Introdurre le lettere minuscole, mostrandole: “che lettera è questa?”, il fatto che maiuscola e minuscola siano sullo stesso cubo faciliterà l’associazione;
  • Dopo aver mischiato tutti i cubi, l’adulto potrà chiede al bambino di metteri in ordine alfabetico;
  • Altro gioco possibile sarà chiedere al bambini di trovare la lettera con cui inizia il nome della mamma, del papà ecc;
  • Infine dopo aver messo tutte le lettere in ordine alfabetico, si potrà chiedere al bambino di voltarsi, mentre se ne sostituiscono due con due cubi con le forme, per poi chiedete al bambino di scoprire quali lettere sono state sottratte.

 

Impila e Conta Garage di Melissa & Doug è un garage per macchinine realizzato in legno, che stimola il coordinamento del bambino nell’impilare le macchinine e si presta a tante attività legate allo sviluppo delle capacità di calcolo e non solo:

  • Il bambino potrà impilare le macchinine seguendo l’ordine cromatico riportato sul garage e l’adulto potrà chiedergli di nominare ciascun colore;
  • L’adulto potrà aiutare il bambino a contare le macchinine nel garage partendo dal basso, seguendo lo stesso principio dell’abaco, una volta che il piccolo saprà contare fino a dieci, si potranno introdurre le prime somme: “se ho due macchinine e ne aggiungo tre, quante macchinine ci sono in tutto?” il bambino conterà le tre macchinine da aggiungere e poi tutte per dare la risposta. Lo stesso potrà essere fatto poi con le sottrazioni: “se ho dieci macchinine e ne tolgo due, quante ne restano?”. Il bambino conterà le due da togliere e poi quante ne sono rimaste. E potrà dare il risultato. Con il tempo potrà imparare ad associare al numero contato il numero scritto corrispondente.
  • Con i più grandicelli si potrà riempire completamente il garage e mettere il separatore “level”, poi togliere qualche macchinina dal basso e posizionarla sopra di questo e chiedere al bambino di contare per sapere quali sono i due numeri in cui è stato scomposto il numero dieci, si potranno così trovare tutte le composizioni di numeri che sommati danno la stessa cifra, per il 10 in particolare, si impareranno i famosi “amici del dieci“, tanto importanti da ricordare quando si inizia la scuola!
  • Le auto possono essere usate come strumento di misura: “quante automobiline è alto il garage? e quante automobiline è lungo il tuo piede?”
  • e infine libero spazio alla fantasia: chiedete al bambino di raccontarvi dove va la macchinina rossa al mattino, chi la guida e quando torna, inventando così ogni volta tante storie fantastiche!

 

 

Pubblicato in Idee regalo, Prodotti innovativi | Contrassegnato , , | Lascia un commento